Un pensiero al giorno ☕ – 10/12/2020

Qualcuno si è appena comportato male con te, stai per reagire e ti trovi di fronte a tre strade:

La prima la conosci molto bene, è un grande classico, il botta e risposta, una gara di parole a volte interminabile dove vince chi la dice per ultimo, un metodo assai diffuso ma a mio avviso inefficace dal punto di vista della salute fisica/mentale e della crescita personale; la tua reazione potrebbe anche sfociare in qualcosa di più violento e ammesso che tu vinca non è detto che tornerai a casa soddisfatto e in pace con te stesso.

Potresti anche stare zitto e lasciare l’interlocutore/provocatore alla libera interpretazione del tuo silenzio. In questo caso si tratterebbe di una non-reazione; non è detto che sia una soluzione efficace o inefficace ma di certo ti farà evitare nell’immediato lo scontro verbale/fisico. L’importante è che poi l’episodio non si ripeta e che a casa tu non sia costretto a vedertela con il rimpianto di non aver reagito come avresti voluto.

O magari potresti prendere una terza strada, meno battuta del botta e risposta, che sta a metà tra la reazione di pancia e la non-reazione: la via della vulnerabilità; in poche parole fai sapere in maniera decisa a “mister Simpatia” che ti ha ferito attraverso il suo comportamento. Certo, non è un metodo che farà saltare in piedi sulla sedia i fans dei supereroi, ma a te, interessa di più farti bello o risolvere il problema? Sai, molte volte guardare qualcuno negli occhi e con il cuore in mano dirgli ciò che provi veramente, è più spiazzante di un insulto. Inoltre può servire ad educare mister Simpatia alla sensibilità. Mai dire mai!

A te la scelta. Non c’è una via perfetta ma comunque vada, impara dai tuoi sbagli e soprattutto ad ascoltarti.

A domani!

Se vuoi ricevere la notifica quando pubblico un nuovo articolo, inserisci la tua email nello spazio qui sotto.

CONDIVIDILO SE TI È PIACIUTO
1 mese ago

1 Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *