say no

Un pensiero al giorno ☕ – 14/12/2020

A volte ci piacerebbe accontentare tutti ma questo purtroppo non è possibile.

Ma da dove nasce la necessità di accontentare tutti?

Ci sono legami che stringiamo per evitare di affrontare alcune nostre paure, come la solitudine, la noia, i vuoti interiori finendo così per farci andare bene qualsiasi tipo di situazione e persona, anche la più incompatibile.

In questo caso è molto importante che ci chiediamo innanzitutto:

Perché lo sto facendo? Per compiacere l’altro o perché si tratta di qualcosa che farebbe stare bene anche me?

Qui entra in gioco un tema molto importante: quello sui confini. L’accezione più comune che viene attribuita al confine è negativa, perché sinonimo di separazione, disgregazione. Ma i confini che costruiamo intorno noi hanno tutto un altro significato, sono di vitale importanza per la salute delle nostre relazioni perché determinano la nostra identità.

Una persona che non definisce i confini intorno a sé, rischia di trovare con difficoltà una propria identità e di non riuscire a capire con chiarezza cosa realmente desidera e soprattutto cosa NON desidera fare entrare nella propria esistenza. È da qui che nascono alcune delle paure che ho citato prima.

Dove non esistono confini l’invasione è sempre dietro l’angolo e chi permette di farsi invadere, o per dirla in altri termini, chi non è capace di dire di no, rischia di accettare di tutto e di più pur di non incontrare di nuovo le proprie paure. Questa abitudine a non dire mai di no può trasformare la nostra vita in un prodotto poco coerente con le nostre reali intenzioni e sensazioni.

Al contrario, una persona con un’identità definita dai propri confini tenderà a stringere legami più sani, forti e duraturi. I confini, in questo caso, paradossalmente anziché separare, uniscono.

say no

Se vuoi ricevere la notifica quando pubblico un nuovo articolo, inserisci la tua email nello spazio qui sotto.

CONDIVIDILO SE TI È PIACIUTO
1 mese ago

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *