Un pensiero al giorno ☕ – 30/12/2020

IL VALORE DELLE BRICIOLE QUOTIDIANE

Fino a ieri sera credevo che il titolo di pesce più grande del mondo se lo contendessero la balena e l’orca. Poi mi è capitata sotto il naso una notizia e ho scoperto che mi sbagliavo: lo squalo balena, è il pesce più grande del mondo!

E tu dirai: “E a me che me frega?”

Aspetta! Pensa che uno squalo balena può raggiungere i 12 metri di lunghezza e arrivare a pesare addirittura 20 tonnellate!

E tu: “Mmmh…forte…e quindi?”

Ma la cosa che mi ha colpito di più di quell’articolo è che questo individuo si nutre soprattutto di plancton (un insieme di microscopici organismi animali e vegetali che vivono sospesi nelle acque del mare)! Cioè, ti rendi conto?? Un pesce così grande, anzi, IL PIÙ GRANDE DEL MONDO, che si nutre di cose microscopiche!

E mi piaceva utilizzare questa notizia come metafora dell’esistenza: immagina che il plancton sia l’insieme di innumerevoli occasioni disseminate nel mare della vita. Non importa quanto esse siano grandi, l’importante è che noi le accettiamo. E possiamo crescere proprio grazie a loro!

Di fronte all’immensa vastità dell’universo le persone più grandi e più forti sono paradossalmente quelle capaci di nutrirsi delle briciole quotidiane, di quelle cose che una parte di noi spesso e volentieri tende a rifiutare, a ritenere inutili ed insignificanti.

squalo balena

Se vuoi ricevere la notifica quando pubblico un nuovo articolo, inserisci la tua email nello spazio qui sotto.

[wysija_form id=”1″]

CONDIVIDILO SE TI È PIACIUTO
8 mesi ago

1 Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *