old or new

Un pensiero al giorno ☕ – 11/01/2021

LA VITA CHE EVITIAMO

La vita che conduciamo oggi è il risultato delle scelte che abbiamo fatto ieri.

Il libro LA VITA CHE SCEGLI che ho pubblicato nel 2017, in sostanza parla di questo, partendo dai veri motivi che ci inducono quotidianamente a prendere certe decisioni anziché altre.

È molto facile farci sopraffare dall’angoscia e dalla noia quando viviamo in cattività, soprattutto in tempi come questi in cui le nostre giornate si assomigliano un po’ tutte, come accade nel film Ricomincio da Capo.

E quindi siamo sempre in attesa di una buona occasione per cambiare vita, di un evento che ci salvi da questo circolo temporale che affligge la nostra esistenza. Ma poi quando finalmente quella possibilità bussa alla nostra porta, magari ci blocchiamo e quel passo verso il cambiamento inspiegabilmente all’improvviso diventa pesante.

Non c’è da stupirsi, in fondo, pensare di perdere dall’oggi al domani quelle che in maniera illusoria chiamiamo “certezze” ci disturba, ci angoscia e finiamo col rimandare quell’occasione, che potrebbe non ripresentarsi più.

Nella stessa misura in cui rimandiamo le nuove scelte, prendono forza quelle vecchie e riconfermiamo il nostro vecchio modo di pensare, nonché il responsabile del nostro disagio. E non ci diamo la possibilità di andare avanti.

Ma attenzione, fare una scelta importante non vuol dire sempre cambiare drasticamente la nostra condizione di vita e diventare altre persone dall’oggi al domani. Ci sono situazioni più o meno complesse che richiedono del tempo prima di sbloccarsi; in quel caso il primo passo da fare verso il cambiamento è trovare la pazienza di attendere, nutriti però da una nuova consapevolezza.

Qualcuno là dentro sa bene qual è la scelta migliore per noi ma la verità è che ci pesa di meno sopportare un’angoscia perpetua piuttosto che metterci in gioco con il rischio di sbagliare strada e di conoscere nuovi lati del nostro carattere che potrebbero non piacerci.

old or new

Se vuoi ricevere la notifica quando pubblico un nuovo articolo, inserisci la tua email nello spazio qui sotto.

CONDIVIDILO SE TI È PIACIUTO
3 mesi ago

1 Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *