casa antica

Un pensiero al giorno ☕ – 16/01/2021

Questa poesia è stata scritta da un poeta friulano anonimo e parla della sua casa d’infanzia. Parole molto semplici ed avvolgenti che mi hanno emozionato:

 

La mia casa

quando all’alba apro le finestre, è già lì che prende il sole.

La mia casa

intorno alla sua tavola c’è ancora il sapore della prima colazione, dei pranzi e delle cene in compagnia.

La mia casa

che nel suo calore ha visto l’affetto di mio padre e di mia madre, e dove sono nato io.

La mia casa

che mi ha protetto dal freddo dell’inverno e con la sua ombra, riparato dal caldo afoso dell’estate.

La mia casa

costruita dai miei antenati e poi bruciata, terremotata! Ma ancora in piedi.

La mia casa

dentro di lei ho visto passare la vita, l’allegria e la malinconia

ma soprattutto ho visto il volersi bene.

 

casa antica

 

Se vuoi ricevere la notifica quando pubblico un nuovo articolo, inserisci la tua email nello spazio qui sotto.

CONDIVIDILO SE TI È PIACIUTO
3 mesi ago

1 Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *